Studio Legale Internazionale

Lo Studio Legale Internazionale Gardenal & Associati è stato fondato dall’avvocato Maurizio Gardenal nel 1990, attualmente in associazione professionale con gli avvocati Claudio Gardenal, Barbara Camatel e Christian Montana.

Lo Studio si focalizza prevalentemente sulle tematiche giuridiche ed economiche proprie della vita delle imprese con sedi in Italia e/o all’estero in un contesto caratterizzato dalla progressiva globalizzazione del mercato.

Lo Studio fornisce inoltre assistenza alla clientela individuale anche internazionale nelle problematiche di diritto di famiglia, successorio e civile in genere.

Tra le attività dello Studio si segnalano le collaborazioni con importanti Istituzioni tra le quali il Consolato degli Stati Uniti a Milano, l’American Chamber of Commerce in Italy, varie sedi di Confindustria fra le quali Assolombarda, lo IIR (International Institute of Research ) con sede a Londra, La Camera di Commercio di Milano, Il NIBI ( Nuovo Istituto di Business Internazionale ) di Milano, La Unione Camere Lombarde, la ABA ( American Bar Association ), la IBA ( International Bar Association ), la Camera di Commercio di Treviso e Belluno e con l’editore il Sole24.

Anche per il biennio 2016-2017, l’Avv. Maurizio Gardenal, è stato designato da UNIONCAMERE Lombardia, tra gli esperti di internazionalizzazione, in materia di contrattualistica internazionale e pagamenti internazionali.

Lo Studio ha sviluppato nel corso degli anni una rete estesa e consolidata di relazioni con professionisti di fiducia in numerosi Paesi assicurando un livello di efficienza conforme ai migliori standards internazionali.

Le principali lingue utilizzate nella pratica professionale sono l’inglese, il tedesco e il francese.

Lo Studio ha due sedi in Italia, una a Milano, Largo Francesco Richini, l’altra a Conegliano (Treviso), a poche decine di chilometri da Venezia, nonché un ufficio a New York.

Aree di attività

Diritto commerciale e contrattualistica

Consulenza ed assistenza nella elaborazione e negoziazione di contratti commerciali e societari in ambito nazionale ed internazionale.

Consulenza e assistenza nella costituzione e nell’avvio di società in Italia e all’estero, nella gestione del “follow-up” , nelle tematiche di “governance” e nelle operazioni di ristrutturazione societaria. Consulenza e assistenza afferenti le attività relative alle acquisizioni societarie e aziendali in Italia e all’estero.

Assistenza nel contenzioso giudiziale ed arbitrale nelle materie di diritto civile, societario e commerciale sia in Italia sia dinanzi ad Autorità con sedi all'estero.

Consulenza e assistenza nella gestione dei rapporti di lavoro subordinato, autonomo e parasubordinato anche nelle sedi contenziose con riferimento all'ordinamento italiano e a vari ordinamenti stranieri.

Consulenza e assistenza afferente la tutela della proprietà industriale e intellettuale in Italia e all'estero anche presso le sedi contenziose.

Consulenza e assistenza con riferimento al diritto “on-line” e delle criptovalute in Italia e all'estero anche nelle sedi contenziose.

Consulenza e assistenza con particolare riferimento alle giurisdizioni di common-law nella negoziazione e nella redazione di contratti finanziari presso Istituti bancari e finanziari all'estero

Consulenza in ordine alla legislazione comunitaria e assistenza nelle procedure dinanzi alle Autorità giurisdizionali della Unione Europea ivi compresa La Corte europea dei diritti dell’Uomo.

Consulenza e assistenza nella gestione delle tematiche connesse con i rapporti di famiglia ivi compresa la tutela dei minori sia in Italia sia presso varie giurisdizioni straniere

Vendere negli Stati Uniti

Quali sono i principali accorgimenti per vendere negli USA e prevenire i rischi connessi con la responsabilità del produttore? Quali le cautele essenziali in ordine alle tutele contrattuali? Perché nei rapporti con gli operatori statunitensi assumono un ruolo decisivo le trattative? Perché il contratto molto spesso costituisce l’unico strumento di governo dei rapporti tra le parti? Quali sono le leggi che si applicano alla vendita? Le sentenze italiane sono riconosciute negli USA e viceversa? Questi ed altri sono i temi che abbiamo cercato di approfondire nell’e-book “Vendere negli Stati Uniti” sia pure in via di sintesi.

Avv. Maurizio Gardenal Avv. Christian Montana

Compila il form e ricevi l’e-book

Il Recupero dei crediti internazionali

Autori: Gardenal Maurizio, Montana Christian
Editore: Ipsoa
Anno: 2010
Pagine: XVI-304

Stipulare un contratto con una controparte estera può far sorgere dubbi e problemi più complessi ed articolati rispetto a quelli generati dai rapporti contrattuali con soggetti nazionali. Il contesto in cui si sviluppa una transazione con l’estero è, infatti, caratterizzato dalla diversità di sistemi giuridici, dalla diversità di norme, di consuetudini, di significato attribuito a termini di uso comune che suggeriscono un esame attento delle diverse clausole contrattuali per ricercare quelle più idonee.

Le componenti valutarie, finanziarie, creditizie, logistiche e commerciali, gli usi e le consuetudini, la scelta dei termini di consegna delle merci, le forme di pagamento in uso nei singoli Paesi possono, infatti, incidere in misura rilevante nella determinazione della natura e del contenuto del rapporto contrattuale.

Nel volume sono approfondite le normative che interessano l’operatore italiano impegnato nel recupero di somme di denaro all’estero.

Si esaminano il quadro normativo in vigore nell’Unione Europea, le norme italiane di diritto internazionale privato e processuale nonché le principali disposizioni di diritto uniforme relative alla vendita di beni mobili previste dalla Convenzione di Vienna.

Si analizzano poi le disposizioni in essere in alcuni principali Paesi del mondo, ossia gli USA, la Cina, il Brasile, l’India, la Turchia e la Russia.